Covid, Boccia: “Su piccoli comuni decide parlamento, richiesta destra grave errore”

Francesco Boccia
"Aprire tutta la provincia come chiedeva la destra e' un errore gravissimo e noi siamo contrarissimi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il ‘fronte dei piccoli comuni’ lo affrontera’ il Parlamento. Noi abbiamo detto piu’ volte che fare delle modifiche per piccoli comuni di pochi abitanti e’ un conto. Ma aprire tutta la provincia come chiedeva la destra e’ un errore gravissimo e noi siamo contrarissimi“. Lo dice il ministro degli affari regionali Francesco Boccia a L’Aria che tira.

Boccia lei ha capito cosa vuol fare Renzi? “Nonostante tutti questi anni, non ho gli strumenti per una comprensione adeguata”, risponde il ministro degli affari regionali Francesco Boccia a L’Aria che tira.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»