Crisanti: “Un lockdown a dicembre è nell’ordine delle cose”

Il virologo dell'Università di Padova: "Così come siamo adesso, con questi numeri, il sistema è saturato"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Bisogna sempre dire la verità, in Gran Bretagna si sta discutendo di fare dei lockdown con le vacanze scolastiche, apprezzo la loro franchezza. Io penso che” un lockdown in Italia a Natale “sia nell’ordine delle cose, potrebbe resettare il sistema, abbassare la trasmissione e alla ripresa aumentare il contact tracing. Così come siamo adesso, con questi numeri, il sistema è saturato“. Lo ha detto il virologo dell’Università di Padova, Andrea Crisanti, a Studio 24 su Rainews.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Ricciardi: “Prima di novembre rischio 16 mila casi al giorno”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»