Locali e ristoranti chiusi a mezzanotte, Meloni: “È un massacro per migliaia di imprese”

La leader di Fratelli d'Italia contro le limitazioni orarie per locali e ristoranti: "Subito fondi per riparare ai danni per migliaia di piccole e medie imprese"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “L’insensata chiusura dei locali a mezzanotte è un durissimo colpo per migliaia di imprenditori italiani, molti dei quali dopo il lockdown avevano riaperto tra mille dubbi e incertezze, facendosi forza e investendo di nuovo sulla loro attività. Hanno speso soldi per adeguarsi a tutte le prescrizioni anticontagio volute dal Governo, molti si sono indebitati per ripartire, e ora rischiano di chiudere a causa di un provvedimento che vanifica tutti i loro sforzi”. Lo scrive su facebook Giorgia Meloni, leader Fdi.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, approvato il nuovo Dpcm: più smart working, bar e ristoranti chiusi alle 24 e stop a feste e sport di contatto amatoriali

“Lo Stato- aggiunge- non può massacrare così un settore come quello della ristorazione e della somministrazione di bevande, che produce e crea ricchezza per migliaia di famiglie italiane. Ora pretendiamo che il Governo stanzi dei fondi e introduca subito un meccanismo di ristoro per i danni che sta causando a migliaia di piccole e medie imprese”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»