hamburger menu

Calenda: “Il reddito di cittadinanza è una iattura per il Mezzogiorno”

Il leader di Azione al forum 'Verso Sud': "Siano le agenzie private e non i centri per l'impiego a cercare il lavoro"

carlo calenda

ROMA – “Per lo sviluppo del Sud, del Centro e del Nord servono due regole: guardare a cosa è implementabile e pensare che gli italiani possono essere onesti, quindi semplificare”. Lo dice Carlo Calenda, leader di Azione, intervenendo al forum ‘Verso Sud’ in corso a Sorrento.

Per Calenda il reddito di cittadinanza poi è una “iattura per il Mezzogiorno, se proprio dobbiamo tenercelo dobbiamo fare che il lavoro non lo facciamo cercare dai centri per l’impiego ma da agenzie private”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-14T18:55:30+02:00