Sanità, Morra: “Azienda ospedaliera di Cosenza occupata dai cittadini”

nicola morra
Si tratta di "un gruppo di residenti che chiedono una sanità pubblica ed efficiente che porti alla fine del commissariamento"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – “Oggi a Cosenza dei cittadini hanno occupato la sede della direzione generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza. È un gruppo di residenti nel cosentino che chiedono, giustamente, una sanità pubblica ed efficiente che porti alla fine del commissariamento con conseguente riapertura degli ospedali ed assunzione di personale necessario per sopperire alle mancanze attuali”. Così il presidente della commissione parlamentare antimafia Nicola Morra che aggiunge: “L’ospedale di Cosenza pare sia in una situazione gravissima, solo con l’assunzione di personale si darebbe respiro agli attuali operatori sanitari aumentando certamente la qualità delle prestazioni”.

“Il governo deve farsi carico di queste richieste – conclude Morra – e garantire ai calabresi i livelli di assistenza previsti per legge, come accade già nelle altre regioni”. I manifestanti, che successivamente si sono recati anche alla direzione dell’Asp, hanno chiesto la presenza a Cosenza del ministro della Salute Roberto Speranza per “rendersi conto della grave situazione ed evitare che i cittadini muoiano in attesa di posto letto”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»