Tg Pediatria, edizione del 14 gennaio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– COVID. SIP: DIFFUSIONE A SCUOLA MODESTA, RAGAZZI SACRIFICATI DA CHIUSURE

“La diffusione del virus all’interno delle scuole è relativamente modesta rispetto a quello che accade al di fuori”. A dirlo è Rino Agostiniani, vicepresidente della Sip, commentando, a Tgcom24, gli ultimi dati Iss che analizzano l’andamento epidemiologico nazionale e regionale dei casi di Covid-19 in età scolare. Il report mette in evidenza come nel periodo 31 agosto-27 dicembre 2020 siano stati rilevati 3.173 focolai in ambito scolastico, pari al 2% di tutti quelli segnalati a livello nazionale.

– RITORNO IN CLASSE? LA PEDIATRA: VACCINO ANTINFLUENZALE ARMA IN PIÙ

“Le ragazze e i ragazzi delle superiori, che sono potuti tornare a scuola in presenza, non devono abbassare la guardia. Il Covid non è stato sconfitto, per cui è importante mantenere le misure di protezione individuale: mascherina, igiene delle mani e un corretto distanziamento sociale”. A dirlo è Elena Bozzola, segretario nazionale della Sip, che invita gli studenti ad effettuare il vaccino antinfluenzale per avere un’arma in più contro il Covid-19.

– COVID. VALENTINI (OPBG): MORTALITÀ TRE VOLTE SUPERIORE CON SINDROME DOWN

“Le persone con sindrome di Down ricoverate per infezione da Covid-19 hanno tassi di mortalità tre volte superiori rispetto alla popolazione generale, soprattutto a partire dai 40 anni di età”. A rivelarlo è Diletta Valentini, responsabile del Centro sindrome di Down dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

– COVID. SIAIP: RINOCONGIUNTIVITE ALLERGICA E ASMA NO FATTORI RISCHIO IN BIMBI

-Tg Pediatria, edizione del 14 gennaio 2021 In età pediatrica, inoltre, la perdita di gusto e olfatto, molto frequenti nella popolazione adulta, non sono sintomi prevalenti. Sono questi i dati salienti emersi da una ricerca condotta dalla commissione Rinosinusite e Congiuntivite della Siaip. A illustrarne i contenuti è Michele Miraglia Del Giudice, professore di Pediatria dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli.

– COVID. UDINE, VIDAL (UNIUD): DISTURBO POST TRAUMATICO IN 27% GENITORI

Disturbo post traumatico da stress moderato-severo nel 27% dei genitori. Questa è solo una delle principali problematiche rilevate da uno studio condotto, durante il lockdown, su un campione di 721 famiglie con figli di età compresa tra i 6 e i 18 anni, frequentanti le scuole della provincia di Udine. A parlarne è Enrico Vidal, professore di Pediatria dell’Università degli studi di Udine (Uniud).

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»