Giornale radio sociale, edizione del 14 gennaio 2020

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su print SOCIETA’ – Brutto record. L’Italia è penultima in Europa per
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SOCIETA’ – Brutto record. L’Italia è penultima in Europa per partecipazione femminile al mercato del lavoro, davanti solo alla Grecia. Solo una donna su due in età lavorativa è attiva. Il 73% delle dimissioni volontarie rassegnate nel 2017 sono state di madri, come raccontano i dati sulle carriere intermittenti e quelli dell’ispettorato del lavoro. Solo il 28% delle posizioni dirigenziali nelle aziende private italiane è ricoperto da donne. Il 31,5% delle donne italiane tra i 16 e i 70 anni ha subito violenza.

DIRITTI – Comunicazione senza pregiudizi. Oggi a Roma il corso promosso dall’Agenzia di stampa Dire con l’associazione Giulia giornaliste. Il servizio di Elena Fiorani.
Lo sport non è roba da uomini è il titolo del corso di formazione, riconosciuto dall’Ordine dei Giornalisti che, partendo dal manifesto “Media donne sport: idee guida per una diversa informazione”, intende dare spazio alle atlete, alle tifose, alle croniste. Insomma a tutte le donne che lavorano o semplicemente amano lo sport. I mezzi di comunicazione sono ancora pieni di discriminazioni e pregiudizi, a partire proprio dal linguaggio utilizzato, quindi la formazione degli operatori dell’informazione è il primo passo per promuovere diritti e pari opportunità. Interverranno le giornaliste, Mara Cinquepalmi e Paola Spadari; la docente universitaria Laura Moschini; l’ex ginnasta Marta Pagnini e i promotori del manifesto

INTERNAZIONALE –  Fuori dalla porta. Le autorità cinesi hanno negato l’accesso a Hong Kong al direttore di Human Rights Watch, Kenneth Roth, che avrebbe dovuto presentare il report annuale dell’organizzazione sulla situazione dei diritti umani nel paese asiatico. Nei mesi scorsi Pechino aveva criticato le ong che avevano sostenuto le ragioni dei manifestanti.

ECONOMIA – Saper raccontare. C’è tempo fino al 6 marzo per partecipare al premio “Finanza per il sociale” promosso dall’Associazione Bancaria Italiana, dalla Fondazione per l’educazione finanziaria e la onlus FIABA. Patrocinato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, è rivolto a professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi delle Scuole di Giornalismo o di Master riconosciuti. La partecipazione è gratuita. Al primo classificato andrà un premio di 1.200 euro.

CULTURA – Il paese delle badanti. Ripubblicata in questi giorni da Meltemi la ricerca etnografica dell’antropologo Francesco Vietti. Uno studio compiuto attraverso l’osservazione diretta della relazione di cura tra una lavoratrice dell’Est e una famiglia italiana. Ascoltiamo il racconto dell’autore. 

SPORT – Traguardo  inclusione. L’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali ha lanciato il Premio Mauro Valeri “In campo contro il razzismo”. Il concorso, promosso in memoria del sociologo scomparso prematuramente, è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che dovranno realizzare un video per promuovere i valori dello sport contro ogni forma di intolleranza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»