hamburger menu

Comunali L’Aquila, Biondi vicino alla riconferma al primo turno: “Onorato di tanto consenso”

"Siamo responsabilizzati per questa nuova apertura di credito che gli aquilani hanno fatto nei confronti del centrodestra e del sottoscritto"

pierluigi_biondi

di Marianna Gianforte

L’AQUILA – “Il clima in città era molto positivo, ovunque ho riscontrato un grande consenso e voglia di partecipazione sia in centro sia nelle frazioni, tutti gli incontri sono stati molto partecipati”. A dirlo il candidato sindaco del centrodestra Pierluigi Biondi, ricandidato alle amministrative dell’Aquila per il suo secondo mandato. “Quando si raccoglie un consenso così importante non si può che essere onorati, ma è anche una grande responsabilità perché L’Aquila è una città dalle grandi opportunità da cogliere e che può garantire. In questo posto straordinario c’è necessità di concentrarsi sui bisogni, sulle esigenze dei giovani, per poter dare opportunità di lavoro ai giovani, che si formano qui o che scelgono di venire a vivere all’Aquila. C’è da continuare il percorso di ricostruzione sia privata che pubblica, ma anche sociale ed economica. Le priorità su cui lavorare sono molte, ho la scrivania piena di dossier e progetti e cose da fare. E’ da lì che dovremo ripartire”.

BIONDI: “RESPONSABILIZZATI DA NUOVA APERTURA CREDITO AQUILANI

“I risultati dei singoli partiti mi interessano fino a un certo punto, perché m’interessano il risultato complessivo della coalizione, che è davvero importante. I dati che ci arrivano in presa diretta dai comitati ci inducono a un cauto ottimismo. Siamo molto contenti ma anche responsabilizzati per questa nuova apertura di credito che gli aquilani hanno fatto nei confronti del centrodestra e del sottoscritto”, ha proseguito Biondi.

“Adesso aspettiamo i dati, le preferenze, credo che sia stato un grande lavoro e sono molto contento perché abbiamo messo in campo una squadra davvero bellissima, compatta e appassionata – ha aggiunto Biondi -. Quanto al centrosinistra, anche se non sta a me giudicare gli altri, credo che paradossalmente il fatto di essersi presentati separatamente li abbia agevolati in termini di consenso, perché è evidente che parliamo di due popoli che ormai non comunicano quasi più e la dimostrazione sta nel fatto che non siano stati in grado di trovare una sintesi possibile. La storia non si fa con i sé e con i ma; ma ritengo che se si fossero presentati uniti l’esito sarebbe stato questo e forse anche più ampio”. 

PEZZOPANE: “IN CONSIGLIO COMUNALE INCALZERÒ BIONDI E SUO SISTEMA POTERE

“Andrò in Consiglio comunale come consigliera e farò il mio lavoro. Sarà, la nostra, un’opposizione seria, concreta, propositiva, ma stringeremo anche il sindaco alle sue responsabilità su tutte le cose promesse cinque anni fa e non fatte e che questa volta dovrà fare. Lo incalzeremo”. Così la candidata sindaca del centrosinistra Stefania Pezzopane, sconfitta alle amministrative dell’Aquila dall’uscente Pierluigi Biondi, ricandidato per il centrodestra unito.

“Biondi è stato comunque un sindaco fortunato, si è ritrovato tanti e tanti fondi grazie ai Governi del centrosinistra, con tanti fondi da gestire – prosegue Pezzopane – . E sull’uso di queste risorse si è instaurato un sistema di potere che nella campagna elettorale si è visto platealmente anche dall’elenco dei candidati e delle candidate. Dove si capiva che il sistema di potere si era calato anche nelle liste. Naturalmente non avevamo quelle leve. Pur avendo portato io tante risorse, come il 4% per la ricostruzione economica e sociale del cratere sismico, i fondi del Pnrr, il Pnrr sisma, Restart e fondi post pandemia in questa città di certo non li abbiamo gestiti noi. Li ha gestiti il Comune e lo ha fatto in un certo modo. Noi vigileremo che ci sia più trasparenza e serietà nelle procedure e che si eviti di fare tutto con gli amici degli amici”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-14T08:06:04+02:00