Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Chiede 200 euro di riscatto per restituire il cane alla padrona, arrestato 64enne a Barletta

pastore tedesco
Le indagini sono iniziate dopo che la proprietaria di Mina, splendido esemplare di pastore tedesco, si è resa conto che il cancello del recinto era aperto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Un riscatto di 200 euro per riavere il cane: per questo un uomo di 64 anni è stato arrestato a Barletta dalla polizia con le accuse di estorsione e ricettazione. Le indagini sono iniziate dopo che la proprietaria di Mina, splendido esemplare di pastore tedesco, si è resa conto che il cancello del recinto in cui il cane viveva era aperto.

Attraverso il microchip è riuscita a capire dove si trovasse e ha iniziato le ricerche quando l’uomo l’ha avvicinata per dirle di fare attenzione perché “chi aveva preso Mina era pericoloso” ma sarebbero bastati 200 euro per riaverla. La donna non si è persa d’animo e lo ha denunciato. Così, con la complicità degli agenti, ha finto di accettare di versare i soldi e quando il 64enne li ha intascati è stato bloccato dai poliziotti. L’uomo è in carcere.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»