Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Chiusa fermata Spagna della metro, gli utenti postano foto della stazione invasa dal fumo

Atac su Twitter segnala la chiusura della centralissima fermata della metro A
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Metro A: chiusa stazione Spagna (guasto tecnico), i treni transitano senza fermare”. Lo fa sapere Atac su twitter. In mattinata anche la fermata Cornelia, sempre sulla linea A della metro, era stata chiusa, causando lo stop tra Battistini e Ottaviano e il ricorso ai bus sostitutivi.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Pioggia torrenziale su Roma e (di nuovo) dentro l’autobus

Botta e risposta social tra diversi utenti dell’account su Twitter di InfoAtac, il canale che aggiorna in tempo reale sulla situazione della rete dei trasporti di Roma.

Alla notizia della chiusura della stazione ‘Spagna’ della metropolitana A per “guasto tecnico”, alcuni replicano spiegando che sarebbero state chiuse anche le vicine fermate di Lepanto e Flaminio, con ordine di evacuazione diffuso dagli altoparlanti. Tesi smentita da InfoAtac, secondo cui le altre due stazioni non sarebbero “mai state chiuse” e che a Spagna “è in corso una verifica tecnica”. Caustici @A_Centamori (“guasto tecnico is the new incendio”) e @MinutoFilippo, che postando una foto di alcuni passeggeri sulla banchina in mezzo al fumo, scrive: “Chiusa per verifica tecnica vero?”.

ATAC: NESSUN PROBLEMA DI INCENDI SU METRO A

“In relazione a notizie di stampa, che riportano di allarmi antincendio scattati in alcune stazione della linea A, e della chiusura della stazione Spagna, Atac precisa che non si è verificato alcun incendio nelle stazioni. Gli allarmi sono scattati a causa della presenza di fumo provocato dai freni bloccati di un treno guasto che è stato necessario trainare al deposito per ripristinare velocemente il servizio. Il veicolo si era guastato alla stazione Cornelia. La necessità di movimentarlo ha provocato l’emissione di fumo e il conseguente disservizio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»