Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ucciso mentre festeggiava la vittoria dell’Italia nel Foggiano, ferito il nipote di 10 anni

polizia
Due persone in sella a una moto e coperti dai caschi integrali si sarebbero affiancati alla vittima verso cui sono stati esplosi 5 colpi di pistola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Un uomo di 32 anni, Matteo Anastasio, è morto nella notte dopo essere stato ferito gravemente da alcuni colpi di pistola che lo hanno raggiunto mentre festeggiava, in sella a una moto, la vittoria degli Azzurri agli Europei per le strade di San Severo (Foggia).

Ferito il nipote, un bambino di 10 anni caduto dalla moto dopo l’agguato. Secondo quanto ricostruito finora dagli agenti di polizia, due persone in sella a una moto e coperti dai caschi integrali si sarebbero affiancati alla vittima verso cui sono stati esplosi 5 colpi di pistola. Attanasio aveva precedenti penali e quattro anni fa, anche suo fratello Giuseppe fu ucciso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»