Giornale radio sociale, edizione 12 luglio 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SOCIETA’ – Piccoli cittadini attivi. Rapporto congiunto dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Ventidue le strutture visitate in 11 regioni per un totale di 203 minorenni coinvolti di 21 nazionalità diverse. Ascoltiamo Carlotta Sami, portavoce Unhcr.

ECONOMIA –StopF35, ultima possibilità. È la nuova iniziativa lanciata da Sbilanciamoci. I soldi risparmiati per questi cacciabombardieri, ricordano le associazioni che fanno parte della campagna, si potrebbero investire in nuovi ospedali, asili nido e nella messa in sicurezza del Paese a partire dalle zone sismiche e a rischio idrogeologico.

DIRITTI – Roma dice no. Delusione dei 15mila firmatari della proposta di legge sui Beni comuni. Il Campidoglio ha contestato l’articolo relativo agli immobili, secondo la giunta capitolina andrebbe regolamentato al di fuori del documento presentato da associazioni, reti e semplici cittadini.

INTERNAZIONALE – L’isola del terrore. “Abusi sui minori nell’hotspot di Samos in Grecia” La denuncia arriva dalla ong Still I Rise che ha fornito alla procura locale i documenti, in cui si parla di brutalità della polizia, sovraffollamento e gravi problemi con i servizi medico sanitari che dovrebbero essere garantiti ai giovani migranti.

SPORT – Arcobaleni in campo. Sono in corso a Roma gli Eurogames, manifestazione sportiva contro ogni discriminazione. Il servizio di Elena Fiorani. 

CULTURA – Premio del volontariato internazionale. Al via la 26esima edizione del riconoscimento promosso dalla Focsiv. Per partecipare e inviare la propria candidatura c’è tempo fino al 26 agosto. Tutte le informazioni sul sito della Federazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

12 Luglio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»