Coronavirus, Piazza Affari volge al peggio dopo l’annuncio dell’Oms

Oggi fari puntati sul consiglio della Banca centrale europea che si riunira' a Francoforte, dal quale si attendono provvedimenti per arginare gli effetti della crisi sanitaria sull'economia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Giornata che si annuncia nera per Piazza Affari, con il future sul Ftse Mib che registra -5%, in linea con gli altri mercati internazionali, dopo che l’Organizzazione mondiale della Sanita’ (Oms) ieri ha definito il coronavirus una pandemia. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, l’Oms: “È una pandemia”

A condizionare i mercati anche le misure di emergenza annunciate dal presidente americano Donald Trump che ha sospeso per un mese tutti i voli verso gli Usa provenienti dall’Europa, ad eccezione del Regno Unito. 

Oggi fari puntati sul consiglio della Banca centrale europea che si riunira’ a Francoforte, dal quale si attendono provvedimenti per arginare gli effetti della crisi sanitaria sull’economia. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il governo chiude negozi, bar e ristoranti. Conte: “È il momento di fare un passo in più”

Occhi rivolti anche alle obbligazioni italiane, dove ieri lo spread (rispetto ai bund tedeschi) e’ sceso a 191,7 punti base dai 212 della chiusura di mercoledi’, anche per effetto dell’annuncio del piano da 25 miliardi di euro per annunciato ieri dal premier Giuseppe Conte che ha decretato la chiusura in Italia di tutte le attivita’ commerciali, di vendite al dettaglio, a eccezione dei negozi di generi alimentari, di beni essenziali e farmacie.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

12 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»