Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Oggi sciopero nazionale dei trasporti, a rischio i mezzi pubblici

sciopero mezzi
I sindacati Cobas, Cub trasporti, Usb Lavoro Privato, Orsa e Sgb hanno indetto un'agitazione di 24 ore
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Oggi il trasporto pubblico a rischio per lo sciopero generale nazionale di 24 ore indetto dai sindacati Cobas, Cub trasporti, Usb Lavoro Privato, Orsa, Sgb (quest’ultima sigla ha indetto un’agitazione di 4 ore). A Roma la protesta interesserà bus (incluse le linee periferiche della società Roma Tpl), tram, metropolitane e ferrovie in concessione gestite dall’Atac. Il servizio sarà comunque regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Lo rende noto in un comunicato Roma Servizi per la Mobilità.

A scioperare sono anche i mezzi Cotral.

Di seguito le motivazioni dello sciopero:

  • Contro lo sblocco dei licenziamenti e il rilancio dei salari
  • Per la garanzia del reddito attraverso un salario medio garantito
  • Contrasto alla precarietà e allo sfruttamento, abrogazione del Jobs Act, superamento degli appalti e del dumping contrattuale e forte contrasto all’utilizzo indiscriminato dei contratti precari
  • Per un rilancio degli investimenti e per una vera democrazia sindacale
  • Per il rafforzamento della sicurezza dei lavoratori e dei sistemi ispettivi, per la tutela dei lavoratori immigrati e per il permesso di soggiorno
  • Contro la discriminazione di genere
  • Per la tutela dell’ambiente e contro il G20 a Roma
  • Contro lo sblocco degli sfratti e per un nuovo piano di edilizia residenziale pubblica.

La percentuale di adesione al precedente sciopero nazionale di 24 ore USB del 17 settembre 2021 fu del 13,90%. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»