hamburger menu

Letta presenta il simbolo Democratici e progressisti e lancia la sfida: “Giro d’Italia in minibus elettrico”

Ok all'intesa Schlein-Pd. "L'obiettivo è essere la prima lista del nostro Paese e vincere le elezioni"

12-08-2022 09:28
pd_simbolo_letta
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Siamo qui perché insieme si è più forti e convincenti, e insieme siamo in grado di arrivare all’obiettivo di essere la prima lista del nostro paese. L’impegno è per vincere le elezioni, essere la prima lista e convincere gli italiani che questa Destra la può battere solo una lista, una coalizione che è la nostra”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, nel corso dell’incontro di presentazione del simbolo Democratici e progressisti, nella sede dei volontari dem a Portonaccio.

NEL PROGRAMMA SCUOLA E MENSE GRATUITE

“Garantiremo l’accesso universale e gratuito di bambine e bambini alle mense scolastiche”. Lo dice Enrico Letta, presentando gli 8 punti del programma che il Pd si impegna a realizzare nei prossimi 5 anni. “Oggi in Italia un bambino su dieci non frequenta la scuola dell’infanzia, iniziamo a lasciarli indietro prima ancora di insegnargli a leggere e scrivere, creando le prime odiose diseguaglianze nell’accesso a un sistema educativo idoneo e ad un’alimentazione sana. La scuola, invece, deve accompagnare tutti i genitori, le bambine e i bambini, dai primissimi anni di vita”.

LETTA: “SFIDA IMPOSSIBILE, GIRO D’ITALIA IN MINIBUS ELETTRICO”

“Fare il giro d’Italia in minibus elettrico è praticamente impossibile, ma a noi le sfide piacciono. Gli incontri saranno scanditi dalle colonnine di ricarica e questo dà l’idea dei limiti con cui l’Italia deve fare i conti, di quanto siamo arretrati”, ha dichiarato il segretario del Pd.

INTESA COL PD, SCHLEIN CORRE: “NON POTEVO TIRARMI INDIETRO

“La posta in gioco è talmente alta che non ci si può tirare indietro. Quindi correrò al vostro fianco, insieme a voi, e lo faccio volentieri”. A dirlo è la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, Elly Schlein, che conferma così la sua candidatura alle prossime politiche nelle liste del Pd. Schlein interviene oggi a Roma, all’iniziativa organizzata per la presentazione del simbolo elettorale.

“Ringrazio Enrico Letta per questa proposta di candidarmi da indipendente- dice Schlein- portando lo spirito delle Agorà”. La vicepresidente dell’Emilia-Romagna dice di essersi confrontata ieri “con la comunità di Coraggiosa“, il movimento politico con cui si è candidata alle regionali del 2020 e che ad oggi rappresenta nella Giunta Bonaccini. “È stata una scelta non semplice- ammette Schlein- ma in linea con le nostre battaglie”. E aggiunge: “Questa coalizione sfiderà le destre a testa alta”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-12T09:28:15+02:00