Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ginnasti in posa con i piatti tipici, così la palestra ferrarese festeggia 141 anni

La Palestra Ginnastica Ferrara ha deciso di immortalare gli atleti insieme alle specialità della zona, e il ricavato andrà tutto in beneficenza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Un calendario con i propri ginnasti per raccogliere fondi da donare in beneficenza. Fin qui sarebbe tutto abbastanza consueto, se non fosse che la Palestra Ginnastica Ferrara ha deciso di festeggiare i suoi 141 anni di storia ritraendo non solo gli atleti in posa, ma anche le specialità culinarie della zona. Un calendario, insomma, che celebra la ‘ferraresità‘ a tutto tondo. Nelle immagini contenute nell’originale almanacco, i ginnasti mostrano le loro qualità sportive mentre contemplano i più sfiziosi piatti dell’area ferrarese: ecco quindi i ‘cappellacci alla trave’, o la classica ‘crocetta ferrarese’ riprodotta da coppie di atleti che ne emulano la forma.

Palestra Ginnastica Ferrara Febbraio

Il ricavato del calendario, del quale si trovano alcuni scatti in anteprima sul sito della palestra, sarà interamente devoluto all’Avis provinciale e comunale. Il progetto, patrocinato dal Comune di Ferrara, è sostenuto anche dal Coni regionale, da Panathlon Ferrara e dall’Unione Nazionale Associazioni Sportive Centenarie d’Italia. “Abbiamo aderito con grande piacere a questo progetto- dice l’assessore Andrea Maggi-, capace di coniugare promozione dello sport e del territorio. Congratulazioni alla Palestra Ginnastica Ferrara, anche per l’importante traguardo storico, colmo di successi. In un 2020 difficile iniziative come questa rappresentano anche la volontà di esserci e di continuare con l’impegno per valorizzare lo sport, nonostante i  limiti imposti a tante realtà sportive”.    

Palestra Ginnastica Ferrara Marzo

“Avremmo voluto festeggiare con un calendario di iniziative aperte alla città ma purtroppo in questo anno difficile lo sport ha subito una drastica battuta d’arresto- spiega Alessio Brissolese, amministratore della PgF-. Abbiamo così pensato a qualcosa che rispecchiasse il nostro amore per  Ferrara e le sue tipicità: il calendario vuole esprimere proprio questo. Siamo una società pluricentenaria molto legata al territorio, alla sua storia, alle tradizioni, che vogliamo contribuire a promuovere e valorizzare.  Ci piace anche ricordare le molteplici attività che portiamo avanti, i tanti giovani che coinvolgiamo: la nostra realtà è anche scuola di vita, il nostro obiettivo primario è la formazione completa dei ragazzi, che va al di là  dell’attività in palestra. Non dimentichiamo la solidarietà e l’attenzione per le realtà che lavorano, giorno dopo giorno, per il bene comune, da qui il valore benefico di questa iniziativa”.

LEGGI ANCHE: Spesa a casa e corsi di ginnastica dolce, così Ferrara protegge gli anziani

Tra i soggetti aderenti anche Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, sezione di Ferrara, e diversi sponsor che hanno fornito i propri prodotti: Panificio Buriani, Ca e Butega, Mattarelli Vini, Distillerie Moccia, Vassalli Bakering, I Marinati di Comacchio e Paltrinieri Quality Food.

LEGGI ANCHE: Ferrara dona frutta in cambio di mozziconi, sabato la staffetta

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»