L’Oms avverte: “Pandemia accelera, in 6 settimane casi raddoppiati”

Il numero dei casi di Covid-19 ha superato quota 11 milioni e 800.000 contagi: ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – La pandemia del nuovo coronavirus “sta ancora accelerando” e in molti Paesi non è sotto controllo: lo ha detto oggi il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus. Le dichiarazioni sono state rilasciate nel corso di una conferenza stampa organizzata a Ginevra, nella sede dell’Oms, con cadenza settimanale.

IN 6 SETTIMANE CASI RADDOPPIATI

Il numero dei casi di Covid-19 è raddoppiato nell’arco delle ultime sei settimane, superando quota 11 milioni e 800.000 contagi: ha detto il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Secondo Gebreyesus, “nella maggior parte del mondo il virus non è sotto controllo“. Nel corso della conferenza stampa è stato ricordato che nel mondo a oggi il numero dei morti accertati con o per coronavirus è di oltre 544.000.

IL VIRUS APPROFONDISCE LE FRATTURE SOCIALI

“Il Covid-19 ha approfittato delle disuguaglianze nei nostri sistemi sanitari e delle divisioni sociali, mostrando le ingiustizie esistenti e ampliando e approfondendo le fratture tra di noi”, conclude Ghebreyesus.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

9 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»