hamburger menu

Sinner: “Concentrato per Roma, avanti giorno dopo giorno”

Il 20enne altoatesino, alla vigilia del debutto agli Internazionali di Roma, parla del suo momento. E diventa un fumetto

jannik sinner

ROMA – “Non gioco normalmente con la bandana… Ma va bene, dai”. Jannik Sinner diventa un fumetto. Il tennista altoatesino, numero 13 al mondo, dispensa consigli, racconta gli aneddoti più curiosi della sua carriera, si mostra in una versione inedita per avvicinarsi di più ai giovani appassionati dello sport. Protagonista come personaggio del volume ‘Piccoli grandi campioni – Il Manuale illustrato del tennis di Jannik Sinner” realizzato da Panini Comics, il 20enne ha anche per sé un buon consiglio da mettere in pratica a Roma, agli Internazionali in corso al Foro Italico.

“Si deve andare avanti giorno dopo giorno, vediamo come andrà qui a Roma: sono molto concentrato e proverò a giocare un buon tennis. L’obiettivo quest’anno è vincere più partite possibili, non guardo tanto al futuro ma a migliorarmi e a crescere come giocatore e persona“. Quanto ai suggerimenti per i più giovani, ammette che “è sempre meglio stare tranquilli anche fuori dal campo ma per crescere più velocemente devi trovarti nelle difficoltà e trovare soluzioni. Sia in campo, ovviamente, che fuori. Questo è stato il mio percorso, che non è stato sempre facile, perché ad esempio ho lasciato casa a 13 anni e mezzo“.

Ma una condizione è imprescindibile: “Il divertimento ci deve essere sempre, senza sarebbe impossibile girare il mondo tutto l’anno. Quando decidi di cambiare livello devi fare chiaramente sacrifici e allenarti di più ma per l’obiettivo che si ha in testa, è necessario. Io finora ho sempre fatto quello che volevo fare“.

sinner fumetto

Per la prima volta, grazie al volume con le illustrazioni di Alessandra Patanè e i testi di Diego Cajelli, Sinner mette in vetrina i suoi lati più curiosi: “Mi piace giocare a carte ma fuori da un campo da tennis perdo, sono sfortunato. La creatività? Quella la metto in cucina: so fare il pollo con le patate, la pasta al pomodoro e adesso sto imparando la crostata”.

Poi uno strappo alla regola: “In questi giorni ho provato i fiori di zucca… molto buoni, ma non ditelo al mio preparatore atletico”, ha scherzato. Sinner nella sua versione a fumetti sarà protagonista anche della collezione stationery/back to school 2022/2023 in collaborazione con Pigna. Una collezione pronta ad accompagnare tutti gli studenti nel ritorno a scuola con la giusta energia.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-09T20:54:33+02:00