hamburger menu

Eurovision, ‘invasione di campo’ durante l’intervista a Blanco e Mahmood

Sul turquoise carpet della cerimonia di apertura dell'Eurovision un attivista ha interrotto l'intervista di Blanco e Mahmood per sensibilizzare sul cambiamento climatico

BLANCO MAHMOOD INTErVISTA EUROVISION 2022

ROMA – La manifestazione canora più importante d’Europa è ai nastri di partenza. Al via domani, 10 maggio, sul palco del Pala Alpitour di Torino, la nuova edizione dell’Eurovision Song Contest. A rappresentare l’Italia ci saranno Blanco e Mahmood, che sabato 14 maggio si esibiranno nella finalissima con una versione rivisitata di ‘Brividi‘, brano vincitore del Festival di Sanremo 2022. Nel frattempo, tutti i cantanti in gara hanno calcato il turquoise carpet nella cerimonia d’apertura di Eurovision 2022, tenutasi domenica 8 maggio.

LEGGI ANCHE: Su Rai1 Malgioglio e Corsi presentano Anteprima Eurovision Song Contest

L’INTERVISTA DI BLANCO E MAHMOOD INTERROTTA DALL’ATTIVISTA

Dopo una lunga attesa è stato il turno di Mahmood e Blanco, che arrivati allo slot delle interviste erano pronti a rispondere alle domande di Carolina Di Domenico e Gabriele Corsi quando delle urla hanno monopolizzato l’attenzione dei due cantanti. Un uomo ha interrotto l’intervista per protestare sul cambiamento climatico, ma è stato subito fermato dalla sicurezza.

LEGGI ANCHE: Al via Eurovision 2022, Torino blindata per la kermesse

Tipo un’invasione di campo. Grande, mi piacciono queste cose”, ha affermato Blanco, incuriosito e sorpreso dall’accaduto. Il cantante ha poi voluto appoggiare la protesta dell’attivista, tornando sull’argomento: “Comunque ha detto della crisi climatica, parliamone”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-12T13:51:35+02:00