Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Giornale radio sociale, edizione del 9 marzo 2020

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

INTERNAZIONALE – Solidarietà sotto processo – Il nuovo rapporto di Amnesty International racconta la criminalizzazione di chi difende i diritti umani all’interno dell’Unione Europea. Il servizio di Fabio Piccolino
Si chiama “Punire la compassione” il nuovo Rapporto di Amnesty international che punta i riflettori sulla criminalizzazione delle organizzazioni che si occupano di assistenza e solidarietà. Un dossier che denuncia un uso politico della giustizia che vuole colpire e intimidire le organizzazioni e i singoli cittadini che hanno difeso i diritti umani e che si sono adoperati per aiutare rifugiati, richiedenti asilo e migranti. Secondo Amnesty, “Poiché gli Stati europei non vengono incontro ai bisogni fondamentali dei rifugiati e dei migranti, spesso sono le persone comuni a fornire sostegno e servizi essenziali: punendo chi cerca di colmare questo vuoto, i governi europei stanno mettendo ancora più a rischio queste persone”.

ECONOMIA – Milano non molla. Il Consiglio comunale meneghino ha approvato il bilancio preventivo per il 2020 e il triennio 2020/2021 e 2022. Il documento istituisce un fondo di emergenza da 3 milioni di euro per il coronavirus e impegna la giunta ad attivarsi per garantire “il diritto al salario delle lavoratrici e dei lavoratori delle cooperative impegnate sugli appalti nell’ambito dei servizi educativi scolastici e culturali del Comune”.

DIRITTI – Parcheggi gratis. In dirittura d’arrivo la proposta di legge che introduce la libertà di sosta sulle normali strisce blu per le persone con disabilità. Ascoltiamo Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanza attiva. 

SOCIETA’ – Emergenza carceri. È rivolta in vari istituti contro il blocco delle visite dei parenti e degli avvocati. Il commento di Patrizio Gonnella, presidente di Antigone: “Bisogna assicurare ai detenuti – in assenza di colloqui visivi – il diritto a comunicare anche giornalmente, telefonando ai propri cari, anche tramite l’utilizzo di skype, nonché la possibilità di uscire in detenzione domiciliare. Vanno assunti tutti i provvedimenti necessari a ridurre la tensione”.

CULTURA – Dietro le sbarre. Si terrà dal 4 al 9 maggio la terza edizione di “Cinevasioni”, festival del cinema nei penitenziari. L’obiettivo è portare il linguaggio e la cultura cinematografica all’interno della realtà carceraria. È online il bando per partecipare: iscrizione dei film in concorso entro il 4 aprile.

SPORT – Passato e futuro. Il playground di Montedonzelli, campetto di basket del quartiere Arenella, a Napoli, dopo tre anni di abbandono e degrado è stato riqualificato grazie ai ragazzi della zona e a 150 volontari che, tra una partita e l’altra, hanno pulito e verniciato gli spazi. Anche tante realtà sportive locali hanno finanziato l’operazione e il terreno di gioco è stato dedicato a Kobe Bryant.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»