Your monthly usage limit has been reached. Please upgrade your Subscription Plan.

Italia
°C

VIDEO | Alluvioni in Giappone, è lotta contro il tempo per salvare i dispersi

Piogge torrenziali stanno devastando vaste aree del Kyushu: finora si contano 56 vittime ma il numero potrebbe salire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FUKUOKA – L’agenzia meteorologica giapponese ha emesso il più alto livello di allarme, esteso fino a giovedì, per l’emergenza delle piogge torrenziali che stanno devastando vaste aree del Kyushu, con un bilancio delle vittime che ha raggiunto quota 56 e sembra destinato a salire ancora. “Stiamo correndo contro il tempo”, ha dichiarato Yutaro Hamasaki, portavoce del governo locale di Kumamoto, tra le aree più colpite dal disastro.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Alluvioni in Giappone, almeno 49 vittime. E l’allerta meteo continua

“Non abbiamo fissato alcuna scadenza per terminare le operazioni di ricerca dei dispersi, ma abbiamo davvero bisogno di accelerare la nostra azione man mano che il tempo passa”, ha aggiunto Hamasaki. Oltre 40.000, tra polizia, vigili del fuoco, guardia costiera e militari delle forze di autodifesa, sono le risorse impegnate nel salvataggio delle persone e nella ricerca dei dispersi.

I fiumi esondati hanno spazzato via i ponti e trasformato le strade in torrenti fangosi, rendendo possibile l’accesso per i salvataggi solo in zattera o in elicottero. A complicare ulteriormente gli sforzi di salvataggio c’è la paura della diffusione del coronavirus: per questo motivo le autorità hanno ridotto la capacità delle strutture di accoglienza per garantire maggiori distanze tra le persone.

(Il video è tratto da Twitter)

LEGGI ANCHE: Ora il Giappone teme una seconda emergenza Coronavirus

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»