Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccino, la Lombardia anticipa la seconda dose per Pfizer e Moderna

vaccino imago
Da lunedì 28 giugno il richiamo sarà proposto dopo 21 giorni per Pfizer e 28 per Moderna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Marialaura Iazzetti

MILANO – Per facilitare i richiami durante il periodo della vacanze, l’assessorato al Welfare della Regione Lombardia ha deciso di anticipare le somministrazioni della seconda dose: da lunedì 28 giugno sul portale per le vaccinazioni anti-Covid di Poste il richiamo sarà proposto dopo 21 giorni per Pfizer e 28 per Moderna. Attualmente, invece, bisogna aspettarne 35. “Resta invariato il limite dei 42 giorni come data massima di prenotazione della seconda dose vaccinale“, precisa la direzione Welfare.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»