Rossi (Confindustria): “Flat tax no grazie, serve equità”

Lo ha detto il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, nel corso del suo intervento al 48esimo convegno dei Giovani imprenditori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Non vogliamo pagare meno degli altri, vogliamo essere trattati con equita’ dal fisco. E se la Flat tax e’ insostenibile per le casse dello Stato, diciamo: No, grazie”. Lo ha detto Alessio Rossi, presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, nel corso del suo intervento al 48esimo convegno dei Giovani imprenditori.
Rossi ha lanciato “un patto generazionale tra imprenditori e politica”.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»