Roma con le marmotte, documentario per fermare la strage a Bolzano

'Corri marmotta', il documentario sara' proiettato in prima visione assoluta il domani presso il Museo Civico di Zoologia a Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Capitale in difesa delle marmotte. Proprio da Roma, dalla Sala Convegni del Museo Civico di Zoologia, parte la campagna in difesa delle marmotte alpine la cui uccisione e’ stata autorizzata della provincia autonoma di Bolzano. A scendere in campo con il patrocinio di Mountain Wilderness, Gaia Animali e Ambiente e Wwf Italia e’ Innovet che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’abbattimento delle marmotte con un documentario dal titolo ‘Corri marmotta’, diretto dal documentarista e alpinista Carlo Alberto Pinelli.
Il documentario sara’ proiettato in prima visione assoluta il domani, alle 18, presso il Museo Civico di Zoologia a Roma. L’ingresso e’ libero.

‘Corri marmotta’, girato da un regista grande esperto di Ambiente e di Alta Montagna, vuole aprire un dibattito costruttivo in difesa delle marmotte alpine, e stimolare soluzioni diverse dall’abbattimento annuale di 2.000 esemplari, a tutto vantaggio dell’ecosistema e della biodiversita’ d’alta montagna. L’uccisione delle marmotte e’ stata autorizzata dalla provincia autonoma di Bolzano, in nome dei danni all’economia dell’alpeggio e del turismo invernale e in deroga a quanto previsto dalla legge nazionale sulla tutela della fauna selvatica.
“Tutto nasce- spiega Renato della Valle, ceo di Innovet, oltre che produttore del documentario- da una passione, prima personale, e poi di Azienda, verso la Natura, la Montagna (in particolare quella dolomitica) e, in generale, il Mondo Animaleà In piu’ di un ventennio di attivita’, Innovet ha sviluppato prodotti innovativi che garantiscono salute e benessere a cani e gatti. È giunto il momento di restituire il successo dei nostri prodotti anche ad altri spicchi del mondo animale, investendo ad esempio nella tutela della fauna selvatica, la cui esistenza e’ sempre piu’ a rischio, specie nelle zone antropizzate”.

Ad animare la tavola rotonda che seguira’ la proiezione del documentario presso il Museo Civico di Zoologia, ci saranno vari rappresentanti del mondo istituzionale ed ambientalista. Ma le vere protagoniste saranno sempre e solo loro: le marmotte, ispiratrici di affascinanti leggende ladine e anima pulsante delle Dolomiti, un patrimonio italiano targato Unesco, che va preservato in ogni sua componente, a partire dalla sua straordinaria fauna selvatica. Tra i partecipanti alla tavola rotonda, Pinuccia Montanari, Assessore Sostenibilita’ Ambientale di Roma Capitale; Daniele Diaco, Presidente Commissione Ambiente Roma Capitale; Rosalba Matassa, Direttore Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale; Fulco Pratesi, Presidente onorario Wwf; Carla Rocchi, Presidente Enpa; Marzia Novelli, Direttore Youpet tv ed altre personalita’ del mondo ambientalista. Sara’ presente Bruno Cignini, Direttore del Museo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»