NEWS:

Oggi è il Giorno della Marmotta: dalle previsioni di Phil al film con Bill Murray, fatti e curiosità

Ogni 2 febbraio negli USA si festeggia il Groundhog Day, mentre in Italia ricorre la Candelora

Pubblicato:02-02-2023 08:53
Ultimo aggiornamento:02-02-2023 11:18

giorno della marmotta
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Quando finirà l’inverno? Per rispondere a questa domanda, gli USA si affidano ad un meteorologo d’eccezione: la marmotta Phil. Ogni 2 febbraio negli Stati Uniti ricorre il “Giorno della Marmotta” (Groundhog Day), tradizione popolare per prevedere, in modo non proprio scientifico, quanto manca all’arrivo della primavera. Artefice della previsione è proprio la marmotta Phil.

LE PREVISIONI DELLA MARMOTTA PHIL

Usanza vuole che il 2 febbraio si osservi il rifugio della marmotta Phil. Se uscirà dalla sua tana senza vedere la sua ombra perché il tempo è nuvoloso, l’inverno finirà presto. Al contrario, se Phil vedrà la sua ombra perché è una bella giornata, si spaventerà e tornerà nella sua tana, e l’inverno continuerà per altre sei settimane. L’evento è trasmesso in diretta streaming, ma il pronostico vale solo per gli USA.

LA CANDELORA

Il Giorno della Marmotta deriva da antiche usanze cristiane e romane. Gli europei celebravano il 2 febbraio la Candelora, una festa per la presentazione al Tempio di Gesù 40 giorni dopo la sua nascita. Se il cielo era terso, significava un inverno prolungato. “Per la santa Candelora, se nevica o se plora, dell’inverno siamo fora; ma se l’è sole o solicello siamo sempre a mezzo inverno”.


In Germania nel giorno della Candelora venivano utilizzati animali, come orsi o ricci, per predire l’arrivo della primavera. Gli immigrati tedeschi portarono poi il rito negli gli Stati Uniti, dove la tradizione si è radicata soprattutto in Pennsylvania, coinvolgendo però la marmotta.

GIORNO DELLA MARMOTTA, FATTI E CURIOSITÀ

  • Il Giorno della Marmotta divenne celebre nel mondo nel 1993 con il film “Ricomincio da capo” (Groundhog Day), dove Bill Murray resta intrappolato in un circolo temporale in cui è costretto a rivivere in loop il Giorno della Marmotta.
  • Nel 2013 la marmotta Phil sbagliò il suo pronostico, prevedendo l’arrivo imminente della primavera. Al contrario, una tempesta di neve e temperature basse continuarono ad insistere sugli USA fino a marzo inoltrato. Il fatto divenne un caso mediatico quando il pubblico ministero di Butler County, Ohio, Michael Gmoser, dichiarò che la marmotta era colpevole di reato di false dichiarazioni di primavera” e avrebbe dovuto pagare per la predizione difettosa con la sua stessa vita. Ovviamente, si trattava di uno scherzo, ma in molti erano così infastiditi dallo sbaglio di Phil che si dissero favorevoli alla mozione…
  • Il primo Giorno della Marmotta venne osservato a Punxsutawney, il 2 febbraio 1887.
  • Secondo la tradizione Phil è immortale. Fu nominato ‘oracolo ufficiale’ nel 1887 da un gruppo di cacciatori di marmotte di Punxsutawney. Rivali come la marmotta Chuck di Staten Island e il Generale Beauregard Lee, Georgia, hanno cercato di minare la sua fama, ma Phil ha mantenuto il suo significato culturale.
  • Ovviamente Phil è un “falso”. Le marmotte in cattività in genere vivono non più di dieci anni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy