Ex ilva, operaio licenziato dopo invito a vedere fiction di Canale 5

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI. – Franco Rizzo, responsabile di Usb provinciale Taranto, definisce il licenziamento di un operaio dello stabilimento siderurgico ionico “un gravissimo attacco alla democrazia e in particolare alla libertà di espressione e opinione”. Il licenziamento sarebbe avvenuto dopo che il lavoratore, assieme ad altri colleghi, ha invitato a guardare la fiction di Canale 5 ‘Svegliati amore mio’.

“Così come aveva preannunciato, ArcelorMittal licenzia per quella che ritiene essere una “giusta causa”, uno dei dipendenti che pochi giorni fa ha condiviso sul social lo screenshot con invito a vedere la fiction Svegliati Amore Mio – riferisce Rizzo – è l’ennesimo schiaffo, come se non bastasse quanto fatto in precedenza, a tutta la comunità jonica che al danno, aggiunge la beffa”. “Preannunciamo una durissima mobilitazione mirata a chiedere unicamente che la multinazionale, il suo Ad e i suoi discepoli vengano immediatamente cacciati da Taranto”, conclude Rizzo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»