VIDEO | Il rione Servola di Trieste ringrazia Nadia Toffa con un murales

murales nadia toffa trieste
Un maxi disegno coloratissimo ricorda l'impegno della giornalista, che ha affiancato per anni i residenti nella battaglia per la tutela della salute, contro le emissioni dello stabilimento siderurgico della Ferriera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Micol Brusaferro

TRIESTE – Un maxi murales coloratissimo, a Trieste, ricorda l’impegno della giornalista Nadia Toffa, che nel rione di Servola a Trieste ha affiancato per anni i residenti nella battaglia per la tutela della salute, contro le emissioni dello stabilimento siderurgico della Ferriera. Oggi è stato inaugurato ufficialmente il disegno “Look Up”, opera dell’artista triestino Gabriele Bonato, che simboleggia la “rinascita” di Servola ed che è dedicato, appunto, a Toffa. Alla presentazione del murales sono intervenuti anche molti abitanti della zona.

Promosso dal Comune e coordinato dal PAG Progetto Area Giovani, “Look Up” è stato realizzato nell’ambito del progetto “Chromopolis – La Città del Futuro, arte e creatività urbana a Trieste”, grazie al contributo della Fondazione Pietro Pittini, alla collaborazione con Edilmaster – La Scuola Edile di Trieste e alla consulenza artistica di Inward – Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana. ll’inaugurazione dell’opera sono intervenuti l’assessore ai Grandi Eventi, Giovani e Innovazione del Comune di Trieste Francesca De Santis, i consiglieri comunali Michele Babuder e Alberto Polacco, promotori della mozione per ricordare Nadia Toffa, l’artista Gabriele Bonato, il direttore della scuola Edilmaster Walter Lorenzi, la presidente della Fondazione Pietro Pittini, Marina Pittini e la responsabile del Servizio Giovani del Comune di Trieste Donatella Rocco.

LEGGI ANCHE: Dall’aeroporto di Trapani avvio ai voli Tayaranjet per Ancona, Perugia e Trieste

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»