Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Basta odio in rete, appello ai più giovani: “Denunciate”

hater
Campagna del Corecom Lazio in collaborazione con l'Agenzia Dire: "Diventate parte attiva per interrompere questa terribile catena"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La catena dell’odio in reta va spezzata e a farlo possono essere i più giovani, denunciando gli haters. Parola di Federico Giannone, consigliere del Corecom Lazio, che in questa video-pillola si rivolge direttamente a ragazzi e ragazze.

“Interrompiamo la terribile catena dell’odio in rete. La maggior parte di voi ha un rapporto quotidiano con i social, capita spesso che vediate parole, immagini, foto, meme, video, commenti e post violenti, usati per ferire le persone o addirittura usati per incitare alla violenza contro un gruppo sociale o un individuo– spiega Giannone-. Questo comportamento incivile viene amplificato dall’anonimato, senza vedere l’altra persona la soglia di inibizione nel lanciare insulti si abbassa così come la paura delle conseguenze. Si arriva a rovinare la vita di molte persone. Che fare? Denunciate questi comportamenti ai vostri genitori e ai vostri insegnanti, diventando parte attiva per interrompere questa terribile catena”.

La video-pillola è stata realizzata nell’ambito della campagna del Corecom Lazio – che affronta le tematiche della Dipendenza, dell’Odio in Rete, del Cyberbullismo, del Sexting e dell’Adescamento online –, realizzata in collaborazione con l’agenzia di stampa Dire.

LEGGI ANCHE: Sicurezza sul web: “Non date subito confidenza e, se qualcosa va storto, chiedete aiuto”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»