hamburger menu

Ponza, sotto una pioggia battente elicottero dell’ Aeronautica soccorre uomo in gravi condizioni

L'equipaggio in prontezza d’allarme è decollato dall’aeroporto di Pratica di Mare e si è diretto dapprima a Latina, dove è stata prelevata l'equipe medica e ha poi raggiunto l'isola di Ponza

Pubblicato:05-12-2023 16:42
Ultimo aggiornamento:05-12-2023 16:42
Canale: Lazio
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Si è concluso nella mattinata di oggi il soccorso aereo effettuato con un elicottero HH-139B dell’85° Centro SAR (Search and Rescue) di Pratica di Mare (RM). L’intervento, reso difficoltoso dalla pioggia battente, è stato effettuato sulla tratta Ponza – Latina, e ha consentito il trasporto sanitario urgente di un uomo di 70 anni in gravi condizioni di salute.
La richiesta di attivazione- fa sapere l’Aeronautica Militare in una nota stampa- è giunta dalla Prefettura di Latina al Rescue Coordination Centre (RCC) del Comando Operazioni Aerospaziali (COA) di Poggio Renatico (FE) che ha, tra i propri compiti, anche quello di gestire questo tipo di missioni a favore della collettività.


L’equipaggio dell’elicottero militare in prontezza d’allarme è decollato dall’aeroporto di Pratica di Mare e si è diretto dapprima a Latina, dove è stata prelevata una equipe medica specializzata dell’ospedale Santa Maria Goretti, necessaria per assistere il paziente durante il volo. Successivamente l’elicottero ha raggiunto l’isola di Ponza dove il paziente è stato caricato a bordo dell’aeromobile e trasportato con estrema urgenza verso la piazzola dell’ospedale di destinazione.
Una volta atterrati, il paziente è stato trasferito a bordo di una ambulanza presso il nosocomio per le necessarie cure mediche, mentre l’elicottero ha fatto rientro su Pratica di Mare per riprendere la prontezza d’allarme.
IL SAR – L’85° Centro SAR dipende dal 15° Stormo di Cervia che garantisce, 24 ore su 24, ogni singolo giorno dell’anno, la ricerca e il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di pazienti in imminente pericolo di vita e il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche complesse. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato migliaia di persone in pericolo di vita.
Dal 15° Stormo di Cervia, oltre all’85° Centro SAR di Pratica di Mare, dipendono, dislocati su tutto il territorio nazionale, anche l’80° Centro SAR di Decimomannu (Cagliari), l’82° Centro SAR di Trapani, l’83° Gruppo SAR, sito proprio su Cervia, e l’84° Centro SAR di Gioia del Colle (Bari).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-12-05T16:42:40+01:00

Ti potrebbe interessare: