hamburger menu

‘I bastardi di Pizzofalcone 4’ in tv dal 23 ottobre: le anticipazioni

L’ispettore Lojacono, interpretato da Alessandro Gassman, legato e insanguinato. Così si era chiusa la terza stagione. E ora cosa succederà?

Pubblicato:05-10-2023 15:03
Ultimo aggiornamento:23-10-2023 12:08
Canale: Spettacolo
Autore:
i bastardi di pizzofalcone 4
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Lojacono e i suoi ‘Bastardi’ tornano sul piccolo schermo. L’attesa per i telespettatori della Rai è quasi finita: il 23 ottobre andrà in onda su Rai 1 la prima delle quattro puntate de ‘I bastardi di Pizzofalcone 4’. Gli episodi della serie saranno disponibili in live streaming e on demand sulla piattaforma RaiPlay.

LE ANTICIPAZIONI

Alla fine della terza stagione avevamo lasciato Lojacono legato e insanguinato. Ed è così che lo ritroviamo, mentre viene sottoposto alle torture più efferate. Che cosa è successo? Chi lo ha rapito e perché? Un misterioso nemico, Rocco Squillace, che Lojacono aveva conosciuto nel commissariato in Sicilia, ha deciso di vendicarsi di lui. E la sua vendetta è più crudele della morte, perché lo condanna alla solitudine, senza la possibilità di contattare le persone più care. Imbottito di stupefacenti e abbandonato al suo destino, sarà costretto a una vita ai margini mentre tutti sono convinti della sua morte.

In preda al delirio e al dolore dell’astinenza, Lojacono farà di tutto per rimettersi in piedi in un viaggio ai confini della legge. Ma si renderà conto che gli unici al mondo che potranno dargli una mano sono i suoi fidati colleghi di Pizzofalcone. Marinella, la figlia, e la sua amata Piras resteranno all’oscuro di tutto; se solo dovessero rendersi conto che Lojacono è ancora vivo, Squillace – che le tiene sempre d’occhio – darebbe seguito alle sue minacce. Dal cuore più nascosto del commissariato di Pizzofalcone, Lojacono e tutti i Bastardi condurranno un’indagine segreta per scoprire le prossime mosse del nemico. Attenti a non fare passi falsi, perché ogni errore potrebbe essere fatale.

Intanto, l’attività del commissariato di Pizzofalcone proseguirà come al solito, in un quartiere pittoresco e complesso che offre uno spaccato di tutta la cultura e la tradizione napoletana. Quattro omicidi, uno per puntata, indagini complesse che i Bastardi dovranno svolgere per assicurare il colpevole alla giustizia. 

Nella nuova stagione i Bastardi sono tutti al completo e alle prese con una nuova fase della loro vita: Palma e Ottavia scopriranno che la loro storia d’amore comporta molte responsabilità; Romano, ossessionato dalla perdita della figlia che tanto voleva, dopo un ultimo momento di rabbia furiosa riuscirà finalmente a fare i conti con se stesso; Pisanelli e Aragona, costretti a una convivenza assurda e in cerca dei propri spazi e dei propri amori; Alex e Martone, alle prese con bambino che metterà in discussione il loro equilibrio.

LA REGISTA: “I BASTARDI E NAPOLI SONO COME TORNARE A CASA DOPO UN LUNGO PERIODO DI LONTANANZA”

“I Bastardi e Napoli sono come tornare a casa dopo un lungo periodo di lontananza. Il cast, la città, le storie sono loro ad accompagnare me. Questa quarta stagione è ricca di accadimenti ma soprattutto riallaccia rapporti, rinnova gli amori e ne scopre di nuovi. Rende i Bastardi teneri, fragili e allo stesso tempo forti e uniti. Ritrovano la gioia di essere squadra, testuggine e compatta come è accaduto a me e al secondo regista Riccardo Mosca con cui ho condiviso la serie. Un grazie speciale sempre a Napoli palcoscenico stupefacente, ai napoletani struggenti e infine un grazie speciale a Maurizio de Giovanni”, ha detto la regista Monica Vullo.

Scritto da Salvatore Basile, Angelo Petrella, Paolo Terracciano, Massimiliano Governi la fiction tv, con la regia di Monica Vullo e Riccardo Mosca, è tratta dai romanzi della serie “I Bastardi di Pizzofalcone” di Maurizio de Giovanni, editi da Einaudi.

Con Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Antonio Folletto, Tosca d’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato, Simona Tabasco, Gennaro Silvestro. Regia di Monica Vullo, Riccardo Mosca, ‘I Bastardi di Pizzofalcone’ sono una coproduzione Rai Fiction – Clemart, prodotto da Gabriella Buontempo e Massimo Martino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-10-23T12:08:36+01:00