Trasporti, Falcomatà: “L’offerta dei treni va aumentata e integrata con l’intermodalità”

"Dal 14 giugno Trenitalia ripristina l'80% dei servizi" dichiara alla Dire l'assessora ai Trasporti della Regione Calabria Domenica Catalfamo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

REGGIO CALABRIA – “Apprendiamo che il collegamento ferroviario da Reggio Calabria verso Roma con il Frecciargento di Trenitalia delle 6.43, adesso non ci sarebbe piu‘, questa notizia dovremo approfondirla. Non permetteremo che l’arrivo di un treno sostituisca quei gia’ pochi esistenti, l’offerta va migliorata, aumentata ed integrata con l’intermodalita’”. Cosi’ alla Dire il sindaco metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomata’ che aggiunge: “L’offerta dei treni deve aumentare e non diminuire, bene l’arrivo del Frecciarossa e di Italo a Reggio Calabria ma questo non e’ sufficiente, non possiamo perderne altri”.”Il vero sviluppo del nostro territorio – ha precisato Falcomata’ – si ha con l’intermodalita’, non possiamo accontentarci di arrivi di nuovi treni se poi il nostro aeroporto stenta a decollare. Potremo esultare se al miglioramento del sistema dei trasporti ferroviari ci sara’ anche quello dei collegamenti aeroportuali. Le due cose stanno insieme”. “Occorre offrire ai nostri concittadini e a chi vuole venire da noi – ha concluso il sindaco reggino – la possibilita’ di viaggiare con orari comodi e convenienti con piu’ opzioni di scelta”.

CATALFAMO: “DAL 14 GIUGNO AVREMO PIÙ TRENI”

“Il Frecciarossa Reggio Calabria-Torino e’ un servizio aggiuntivo che non sostituira’ gli altri treni. Trenitalia al momento e’ al 45% dell’offerta, abbiamo dovuto ridurre quella dei percorsi nazionali relativi agli spostamenti interregionali per via dell’emergenza Covid-19, ma ora stiamo riprendendo per fasi. Dal 14 giugno l’offerta di Trenitalia tornera’ all’80% con il ripristino dei servizi”.
Cosi’ alla Dire l’assessora ai Trasporti della Regione Calabria Domenica Catalfamo chiarisce la situazione relativa al trasporto ferroviario passeggeri.

“Come Regione – ha aggiunto Catalfamo – abbiamo avuto diverse interlocuzioni con Trenitalia che sta programmando la linea su tutto il territorio nazionale. Con noi sicuramente dal 14 giugno torneranno i servizi all’80%. Va anche considerato il fatto che gli attuali servizi subiscono delle particolari restrizioni in termini di posti per via dell’emergenza sanitaria”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

5 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»