Tg Lazio, edizione del 4 dicembre 2020

Ecco i titoli dell'edizione di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA, DA SABATO A MARTEDÌ VIE DELLO SHOPPING A NUMERO CHIUSO

Fino al ponte dell’Immacolata nelle vie dello shopping di Roma ci saranno chiusure temporanee per evitare assembramenti. Lo ha deciso oggi il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza a cui hanno preso parte anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi e l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. In base alle presenze registrate negli scorsi week-end, si è deciso di ampliare la lista delle aree a rischio sovraffollamento, estendendo i controlli anche all’Eur e a Trastevere. Inoltre sarà prolungata la chiusura, nei fine settimana, dei mercati all’aperto e delle aree commerciali superiori a 2500 metri quadri. L’obiettivo resta quello di consentire la cosiddetta ‘corsa ai regali’, salvaguardando la salute pubblica e il commercio degli esercenti.

D’AMATO: C’È CLIMA RILASSATEZZA, DRIVE-IN APERTI DURANTE FESTE

Durante le festività natalizie tutti i drive-in del Lazio, per effettuare i tamponi, resteranno sempre aperti. Lo ha fatto sapere oggi l’Unità di crisi Covid della Regione, comunicando che gli unici giorni di chiusura saranno Natale e Capodanno. Intanto l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha sottolineato che “l’aggressione ai danni di una pattuglia dei Vigili solo perchè chiedevano il rispetto delle norme di sicurezza e la festa organizzata da ben 70 studenti Erasmus in zona piazza Bologna sono dei segnali molto preoccupanti di un clima di rilassatezza che non possiamo permetterci”.

VIABILITÀ, COMUNE ROMA: ZTL APERTE FINO AL 15 GENNAIO 2021

Resteranno disattivati fino al 15 gennaio 2021 tutti i varchi delle Zone a traffico limitato del Centro storico di Roma, ma anche quelli di Trastevere, Testaccio e San Lorenzo. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato oggi l’ordinanza che prevede la proroga dell’apertura dei varchi delle Ztl. Il provvedimento è stato adottato sulla base dell’ultimo Dpcm, che sconsiglia gli spostamenti non necessari e limita l’utilizzo dei mezzi pubblici durante questa fase dell’emergenza sanitaria.

ARRIVA REGOLAMENTO SUI BENI COMUNALI: BANDI E SFRATTI PER MOROSI

Nuove regole per assegnare i beni immobili indisponibili del Comune di Roma. Il bando come meccanismo cardine delle nuove concessioni al posto delle assegnazioni dirette. Ma anche una norma che concede di rimanere tre anni a chi ha una convenzione scaduta, ma non oltre, e sempre a patto di essere in regola con i pagamenti. Altrimenti, per i morosi, si rischia lo sfratto immediato. Queste le novita’ contenute nella proposta del nuovo Regolamento per le concessioni dei beni immobili appartenenti al patrimonio demaniale indisponibile di Roma Capitale, il cui testo oggi è stato affrontato dalla commissione Patrimonio. Il regolamento, a detta della stessa maggioranza, sarà emendato, anche perchè alcuni suoi passaggi rischiano di sfrattare importanti realtà sociali come il centro per le donne ‘Lucha Y Siesta’ o la Scuola popolare di musica della Magliana.

:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»