Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bebe Vio: “La cultura della disabilità di un Paese fa la differenza”

bebe_vio
Il messaggio della campionessa paralimpica nella Giornata internazionale delle persone con disabilità
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Tredici anni fa quando incontravo un bimbo per strada le mamme dicevano ‘non guardare’. Adesso loro insegnano alle mamme le parole giuste per parlare della disabilità. La cultura della disabilità che c’è all’interno di un Paese fa la differenza. Noi siamo fortunatissimi a essere in Italia, perché qui la disabilità è vista in maniera completamente diversa rispetto al resto del mondo”. Lo dichiara Bebe Vio, campionessa Paralimpica e Ambassador di Milano Cortina 2026, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.

LEGGI ANCHE: Paralimpiadi, Bebe Vio e la sua squadra argento nel fioretto femminile

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»