Coronavirus, Bartoletti: “I medici dicano a pazienti di tenere in casa un saturimetro”

"Per la situazione di oggi è come una bussola. Ci dice in tempo reale qual è la situazione polmonare della persona", ha detto il vicepresidente dell'Ordine dei Medici di Roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Ogni medico dica ai suoi pazienti di comprarsi un saturimetro, che per la situazione che stiamo vivendo oggi è come una bussola. Ci dice in tempo reale qual è la situazione polmonare della persona, se è possibile continuare a monitorarlo da casa, anche in presenza di febbre o raffreddore, o se invece è necessario intervenire con le Uscar”. Lo ha detto, all’agenzia Dire, il vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Roma e segretario provinciale della Fimmg, Pierluigi Bartoletti.

A METÀ DICEMBRE NEL LAZIO OLTRE 1 MLN VACCINAZIONI

“Le vaccinazioni antinfluenzali proseguono a ritmo spedito. Se continuiamo così contiamo di raggiungere a metà dicembre il risultato di oltre un milione di vaccinazioni somministrate”, ha aggiunto Bartoletti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»