Roma, il mago della metro a Salvini: “Solo migranti in regola, io ho la partita Iva”

Da vent'anni intrattiene i viaggiatori della Capitale con i suoi spettacoli di magia. VIDEO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “One, two, three. One, two, three. You can see”. Per le migliaia di romani che ogni giorno si spostano con la metro, Pathan Zahid Khan e’ un volto storico. Da vent’anni intrattiene i viaggiatori con i suoi spettacoli di magia. Cambiano i sindaci in Campidoglio, a palazzo Chigi si avvicendano i governi. Ma Pathan prosegue imperterrito il suo show fatto di fiori sgargianti, assi di cuori che ricompaiono in cima al mazzo, palle colorate che escono dalle orecchie.

Di Matteo Salvini e del nuovo corso al Viminale conosce il minimo necessario

“Si’ lo so che c’e’ un altro ministro adesso. Ma io non mi occupo di politica. Sono in Italia da 24 anni. Ho sempre lavorato. Lo faccio qui nella metro di giorno e la sera nei ristoranti. Onestamente”, spiega Pathan, interpellato al termine dell’ennesimo giro in metro.

Un viaggio, da Dacca a Roma, fatto per fame

“Per mangiare, certo. Per lavorare”, osserva. Come tanti connazionali, ma anche africani e asiatici che arrivano in Italia, o la lambiscono, diretti verso i Paesi del benessere. “Per me bisogna accogliere tutti. Cosi’ come sono stato accolto io. Ecco, ho anche la partita iva. Sono un lavoratore autonomo”. Da dieci anni, Pathan paga regolarmente le tasse. Bisogna consentire a tutti di mettersi in regola, e’ la chiave dell’integrazione. “Va dato a tutti un documento. Come ho fatto io”.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»