Coronavirus, Bertolaso: “In autunno ci saranno problemi sanitari”

Bertolaso, in Sicilia per presentare la app 'Siciliasicura' per il monitoraggio dei turisti, non è tranquillo per l'autunno
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO –  “I mesi estivi trascorreranno tranquilli ma temo che a partire dal prossimo autunno ci saranno problemi di carattere sanitario, non solo in Italia ma nel mondo, con l’interferenza, tra l’altro, di altre epidemie”. Ad affermarlo è stato l’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso nel corso di una conferenza stampa convocata per presentare il Protocollo sicurezza per il turismo in Sicilia nella Fase 2.

Le istituzioni hanno il dovere di fare trascorrere questi mesi estivi in tranquillità a chi vuole trascorrere le vacanze – ha aggiunto – ma devono anche prepararsi a quelli che, nella fase dell’autunno-inverno, potrebbero essere scenari negativi”.

APP ‘SICILIASICURA’, BERTOLASO: GARANZIA PER I TURISTI

“Bisogna organizzare un meccanismo di monitoraggio e garanzia per i turisti che vengono in Sicilia”. Così l’ex capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, a margine della conferenza stampa convocata a Palermo per presentare il Protocollo sicurezza per il turismo in Sicilia che prevede anche la app ‘SiciliaSicura’ che sarà a disposizione dei visitatori dell’isola. “Il mese di giugno sarà importante per mettere il sistema in piena funzionalità e garantire un monitoraggio efficace e funzionale dal primo di luglio e fino alla fine di settembre”, ha spiegato Bertolaso.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»