VIDEO | Maria Nazionale torna e cambia pelle con ‘Sulo ‘na voce’

Una nuova sfida per Maria Nazionale, che si contamina con ritmi latini e hip hop
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “E’ un testo fantastico, vero. Fatto di poco ma immediato e con tanta sensibilità, rivolto ad un pubblico femminile e non solo”. Così Maria Nazionale racconta alla Dire il suo nuovo singolo, “Sulo ‘na voce”, nato con la complicità di Giuseppe Sica, astro nascente dell’hip hop napoletano con il nome di PeppOh. “Ci siamo divertirti a farlo”, ammette l’interprete napoletana, “abbiamo ascoltato la melodia, ci siamo parlati senza raccontarci e lui ha avuto delle sensazioni. È stata una magia e di getto ha scritto questo testo“.

“Sulo ‘na voce” è per Maria Nazionale una nuova sfida, una nuova pelle. I ritmi latini marcano il territorio del brano e lo fanno spiazzando il vasto pubblico della cantante che resta, pur rinnovandosi, comunque fedele a se stessa. Grazie ai registi Bruno Cirillo e Davide Aronica il brano trova concretezza in un video dove il napoletanissimo Lido Pola di Nisida – ex stabilimento balneare e segno tangibile del fallimento ambientale di una città, oggi bene comune liberato dopo un ventennio di degrado e abbandono dal collettivo Bancarotta 2.0 – si trasforma per magia, come solo il cinema e la musica possono creare e regalare, in una taverna caraibica del secolo scorso. È lì, in quel posto senza tempo e dal fascino intatto, che Maria Nazionale canta e racconta una nuova storia fatta di cadute e voglia di ricominciare, di “guerre” quotidiane e sentimenti di riscatto. Temi, questi, cari anche alla Maria Nazionale attrice.

 

Come ricorda il ruolo da lei interpretato nel film di Michele Placido “7 minuti” o quello in “Gomorra” di Matteo Garrone. “Ho portato al cinema e in teatro quello che mi sembrava più vicino a me, alla mia anima, alla mia sensibilità, alla mia verità soprattutto”. “Sulo ‘na voce” è il primo brano di un album che si costruirà pezzo dopo pezzo anche se, sottolinea, “non abbiamo un’ossatura ben precisa”.

Con lei, in questa nuova avventura, i producer Diego Leanza e Carmine De Rosa, e diversi autori che stanno già lavorando alla prossima “tappa” musicale. “Cercheremo soprattutto di regalare emozioni”, conclude Maria Nazionale, e chissà che non sarà una nuova e imperdibile sorpresa.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

2 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»