hamburger menu

Nasce ‘Cyber Security Italy Foundation’, la prima fondazione sul mondo cybernetico del terzo settore

Ideata dall’esperto di relazioni istituzionali Marco Gabriele Proietti, la fondazione nasce con lo scopo di promuovere la cultura della cyber sicurezza

02-08-2022 14:13
Cyber Security Italy Foundation
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Nasce in queste ore ‘Cyber Security Italy Foundation’, la prima fondazione in Italia sul mondo cybernetico del terzo settore (Ets), ideata dall’esperto di relazioni istituzionali Marco Gabriele Proietti, con lo scopo di realizzare un progetto che promuova la cultura della cyber sicurezza, attraverso il dibattito e la diffusione del know-how, sia agli organi della Pubblica Amministrazione, che ai privati. È in programma a settembre 2022 l’evento di lancio della Fondazione presso palazzi istituzionali.

LE ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE

La Fondazione dispone di due Comitati Tecnici Scientifici. Il suo scopo non è di lucro ma di promozione e realizzazione di un progetto di approfondimento e di diffusione della cultura della sicurezza. Dal punto di vista pratico essa fornisce alle Pubbliche Amministrazioni ed alle Autorità indipendenti gli strumenti tecnologici e il know-how tecnico-scientifico per la salvaguardia dei dati digitali. Tra le prerogative fondamentali della Fondazione c’è quella di presidiare gli ambiti innovativi di ricerca, ponendosi come punto di riferimento nel panorama scientifico e tecnologico nazionale ed internazionale.

PROIETTI: PUNTO DI RACCORDO TRA ISTITUZIONI, SETTORE SCIENTIFICO E INDUSTRIALE


“Cyber Security Italy Foundation vuole rappresentare un vero e proprio punto di raccordo tra Istituzioni, settore scientifico e sistema industriale. Per questo si propone di organizzare convegni, seminari etc. La Fondazione auspica di poter utilizzare spazi messi a disposizione dai membri dei Comitati Tecnici Scientifici, da privati, imprese, Università o Pubbliche Autorità, formando così una rete di Enti interessati a promuovere la cultura della cyber sicurezza” dice il fondatore Marco Gabriele Proietti. Il suo scopo principale è quello di realizzare interventi di formazione per formatori e interventi di alta formazione. Inoltre la “Cyber Security Italy Foundation” si apre alla partecipazione ad iniziative organizzate da terzi, riconoscendone la legittimità, concedendo sovvenzioni, premi o borse di studio poiché il traguardo che il fondatore, Marco Gabriele Proietti, si è prefisso è quello di impostare un esteso sistema che miri allo studio cibernetico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-02T14:13:07+02:00