VIDEO | Fico dedica il 2 giugno a tutti, “anche rom e sinti”. Salvini lo attacca

A margine della parata del 2 giugno il presidente della camera ha dedicato la giornata di oggi "a tutti", citando anche migranti e comunità minori. Salvini fa scattare polemica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il 2 giugno è la Festa di tutti gli italiani. Non ci devono essere polemiche sterili e strumentali. Nel cielo sventola la bandiera della Repubblica, che significa libertà, democrazia e rispetto di tutte le persone che si trovano sul nostro territorio. La grandezza della Repubblica è nell’appartenere a tutti e la sua Festa va dedicata a tutti gli italiani, e anche a tutti i migranti che si trovano nel nostro Paese, a tutte le comunità, incluse quelle più piccole e più deboli, così come a tutte le vittime dell’Olocausto, agli ebrei, ai rom e ai sinti“. Lo ha detto il presidente della camera Roberto Fico a margine della parata del 2 giugno a Roma.

LEGGI ANCHE: Le scuse del Papa ai rom: “Troppe volte discriminati”

La nostra Repubblica– spiega- non fa differenze di sesso, razza o opinioni politiche. La sua bandiera sventola per tutti. La Repubblica garantisce i diritti e distribuisce i doveri. E si rafforza e si rinnova ogni giorno con il coraggio, non con la paura”.

 

LEGGI ANCHE:  2 giugno, Mattarella: “Nessuno deve sentirsi abbandonato, inclusione è valore Costituzione”

SALVINI A FICO: MIGRANTI E ROM? IO LA DEDICO A ITALIANI

“Io dedico la Festa della Repubblica all’Italia e agli Italiani, alle nostre donne e uomini in divisa che, con coraggio e passione, difendono la sicurezza, l’onore e il futuro del nostro Paese e dei nostri figli”. Lo scrive su twitter il vicepremier e ministro Matteo Salvini, che replica così alle parole del presidente della camera che a margine della parata del 2 giugno ha ricordato, insieme agli italiani, anche “tutti i migranti che si trovano in Italia “e “tutte le comunità, anche quelle minori e più deboli, ai rom e ai sinti”.

FICO A SALVINI: LA REPUBBLICA TUTELA I DIRITTI DI OGNI UOMO

“Sono orgoglioso di onorare e servire la Costituzione Italiana. La Costituzione su cui hanno giurato tutti i Ministri della Repubblica. La Repubblica che festeggiamo oggi riconosce, garantisce e tutela i diritti fondamentali dell’uomo. Di ogni uomo“. Così il presidente della Camera Roberto Fico replica al ministro Salvini, citando gli articoli 2 e 3 della Costituzione in un post su Facebook.

MELONI: FICO? M5S AL GOVERNO OFFESA PER FORZE ARMATE E ITALIA

“Dopo Conte che rinuncia ai fucili per finanziare borse di studio per la pace e Trenta che destina la parata del 2 giugno all’inclusione, Fico dedica la Festa della Repubblica italiana a ‘migranti e rom’. Il M5S al governo è un’offesa per lo Stato, le Forze Armate e l’Italia intera!”. Lo scrive su twitter Giorgia Meloni.

SANTANCHÈ: FICO HA BISOGNO DI SUPPORTO PSICOLOGICO

“Per il presidente Fico quella del 2 giugno non è la festa della repubblica italiana, ma è dedicata a rom e migranti. Credo che abbia bisogno di un supporto psicologico…”. Lo scrive su twitter Daniela Santanchè.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

2 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»