Coronavirus, Speranza: “Italia grande paese, non bisogna avere paura”

L'entusiasmo del ministro della Salute dopo il risultato dei virologi dello Spallanzani, che sono riusciti a isolare il nuovo virus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Tutto il sistema Paese è totalmente al lavoro su questa vicenda”. Il messaggio è che “l’Italia è un grande Paese, non bisogna avere paura e lo stiamo dimostrando con i fatti“. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, a ‘In mezz’ora in più’ su Raitre, a proposito della diffusione dell’epidemia di coronavirus.

“DALLO SPALLANZANI NOTIZIA DI RILIEVO GLOBALE”

Il ministro della Salute, che stamattina era andato allo Spallanzani per incontrare i medici e portare la sua gratitudine per il grande lavoro di questi giorni, è stato invece accolto con una notizia strepitosa, e cioè che i virologi erano nel frattempo riusciti a isolare il nuovo virus del Coronavirus. “Quando sono arrivato qui ho appreso una notizia che credo abbia un’importanza molto rilevante e di cui dobbiamo essere orgogliosi come sistema paese. E’ una notizia di portata globale che testimonia l’eccellenza dei nostri ricercatori. Aver isolato il virus significa avere più chance di poterlo studiare e cosa si potrà fare per contrastarne la diffusione. Siamo orgogliosi che il nostro Paese abbia ottenuto questo obiettivo”, ha detto Speranza.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, lunedì all’alba in Italia i 70 bloccati a Wuhan. Li va prendere anche il viceministro Sileri

“NOSTRO SSN È UN PIETRA PREZIOSA”

“Oggi da qui arriva una notizia importante. E’ un punto importante, ma gli scienziati, i biologi dello Spallanzani sono riusciti a isolare il Coronavirus, siamo tra i primi del mondo e mettiamo questa nostra scoperta a disposizione di tutta la comunità scientifica del mondo. Questo testimonia la qualità del nostro servizio sanitario nazionale che dobbiamo difendere perchè è veramente una pietra preziosa”, dice ancora Speranza.

“DOMANI RIFERISCO A TUTTI I CAPIGRUPPO, BASTA DIVISIONI”

“Non dobbiamo fare propaganda o altro. Giù le bandierine, politica e partiti devono difendere la salute di tutti i cittadini. Per questo domani a palazzo Chigi, alle 18.30, ho convocato i capigruppo di tutte le forze politiche per lavorare insieme e dare una risposta”, dice Speranza.

“Ho chiamato personalmente i capigruppo di tutte le forze politiche. Ho parlato con i due capigruppo della Lega. Ho parlato anche con Berlusconi e Meloni che mi hanno dato segnali di grande disponibilità. Ho provato a contattare Salvini ma non ci sono riuscito”. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, a ‘In mezz’ora in più’ su Raitre.

E a Matteo Salvini lancia questo messaggio: “Salvini è il leader di un partito importante. Noi lavoriamo per unire l’Italia e siamo al fianco dei nostri medici e infermieri. In questo momento di tutto c’è bisogno tranne che fare polemiche. Chi ha tempo da perdere fa polemiche”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»