Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Genova, audio shock di Casalino: “Mi è saltato il Ferragosto, non mi stressate”

Lui: "Chiedo scusa". Il ministro Toninelli: "Degli audio rubati me ne frego"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Rocco Casalino di nuovo al centro delle polemiche a causa di un audio, inviato a diversi cronisti qualche giorno dopo il crollo del ponte di Genova. Nella nota vocale di WhatsApp il portavoce del premier Conte sensibilmente scocciato dalle continue chiamate ricevute, non ce la fa più e sbotta: “Chiamate una volta e magari se è io vi richiamo, oppure mi scrivete una cosa e se ho qualcosa da dirvi ve la dico. Io pure ho diritto a farmi magari due giorni no? Già mi è saltato Ferragosto, Santo Stefano, Santo Rocco e Santo Cristo. Mi chiamate come i pazzi, cioè, datevi una calmata. Chiamate una volta, poi semmai mi mi mandate un messaggio e vi rispondo. Non mi stressate la vita». A diffondere l’audio “Il Giornale”, secondo il quale l’audio risalirebbe al 17 agosto.

CASALINO: CHIEDO SCUSA, NON VOLEVO OFFENDERE VITTIME

“Mai voluto offendere. Sento di dover chiedere scusa per l’effetto prodotto da un mio audio privato finito sui giornali”. Così Rocco Casalino, portavoce del premier Giuseppe Conte. “Nelle mie parole non c’è mai stata la volontà di offendere le vittime di Genova. Offende, invece, l’uso strumentale che alcuni giornali stanno facendo di questa tragedia”, sottolinea.

TONINELLI: “DEGLI AUDIO RUBATI ME NE FREGO”

“Delle parole degli altri, ma soprattutto degli audio rubati, sinceramente, me ne frego altamente”. Così il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, portavoce del premier Giuseppe Conte, sulla nota vocale di Rocco Casalino inviata ad alcuni cronisti dopo il crollo del ponte Morandi a Genova. Il ministro è in visita oggi a Reggio Calabria, per la consegna delle rinnovate carrozze ferroviarie intercity per la tratta ionica calabrese.

RENZI: CROLLA PONTE GENOVA E CASALINO PENSA A ‘PONTE’ FERRAGOSTO?

“Crolla il Ponte di Genova e il portavoce del Governo pensa al Ponte di Ferragosto? Ma dove siamo finiti con questo Casalino? Gli è saltato Ferragosto, poverino #RoccoVergogna”. Lo scrive su twitter Matteo Renzi.

SENATORI PD SU TWITTER: ROCCOVERGOGNA

I senatori del Pd reagiscono su Twitter ad un articolo de Il Giornale su Rocco Casalino e le sue reazioni al crollo del Ponte Morandi. Scrive su Twitter Davide Faraone: “Rocco Casalino, quello dei funerali di Stato trasformato in show, quello che rappresenta la comunicazione del M5S e della presidenza del consiglio, quando ancora si scavava tra le macerie a Genova, si preoccupava di non aver rovinato il Ferragosto. L’Italia non merita questo pagliaccio”.

Vanna Iori continua: “Mi salta il ferragosto”. Così #CasalinoVergogna #CasalinoDisumanità, mentre si scavava tra le macerie e il pianto sotto il ponte di #Genova. @SenatoriPD @pdnetwork.

E Valeria Fedeli: Di fronte ai morti di Genova ecco la vera preoccupazione del portavoce del premier @GiuseppeConteIT: “mi salta il ferragosto”. A casa subito! #RoccoVergogna”.

Conclude Teresa Bellanova: Con più di 40 persone che hanno perso la vita per il crollo del Ponte Morandi, ci si può davvero preoccupare delle mancate ferie di Ferragosto? Ma che persona è questa qui. Quanta vergogna in quelle parole #RoccoVergogna”.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»