Pensioni, Boeri: “Il condono contributivo è pericoloso, il Governo si fermi”

"Si dice che serva per le carriere discontinue” ma in realtà “ci sono già strumenti” per colmare i “buchi contributivi”.

Condividi l’articolo:

ROMA – “Vorrei essere rassicurato dalla maggioranza” sul fatto che nel provvedimento sulle pensioni non ci sia “un condono contributivo per il lavoro autonomo: avrebbe effetti negativi sulla raccolta e sulle prestazioni”. Lo dice il presidente dell’Inps, Tito Boeri, nel corso di un convegno al Cnel. Il condono contributivo, insiste, è “molto pericoloso, corrompe il principio assicurativo, dà una possibilità ex post che spero non ci sia. Si dice che serva per le carriere discontinue” ma in realtà “ci sono già strumenti” per colmare i “buchi contributivi”, conclude.

Leggi anche:

29 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»