Welfare

Padoan annuncia la svolta: nel 2016 deciso calo del rapporto debito/pil

P. Padoan

P. Padoan

“A partire dal prossimo anno ci sarà una decisa discesa del rapporto debito/pil. Per questo sarebbe un grande errore interrompere il processo di riforma che invece va rafforzato”. Cosi’ il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo dal palco dell’assemblea di Assonime.

“Nei primi 5 mesi del 2015, poi, la Borsa italiana è cresciuta del 23,6 per cento, un incremento superiore a quello rilevato nell’area euro”- ha aggiunto il ministro- questo positivo andamento della Borsa, se confermato, avrà un impatto sulla ricchezza delle famiglie e sui consumi. A fine maggio la capitalizzazione delle società italiane quotate in Borsa in rapporto al pil e’ aumentata al 36,9 % dal 30% di fine 2014″. Insomma, “c’è una crescente e importante fiducia degli investitori”.

16 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»