Donna investita e uccisa a Roma, è caccia al pirata di via Casilina

Non ci sono elementi per determinare se la vittima è stata investita da un auto o da una moto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È caccia al pirata della strada che ieri sera a Roma, poco dopo le 22, avrebbe travolto e ucciso una donna ucraina di 57 anni, senza fermarsi a prestare soccorso.

L’incidente è avvenuto su via Casilina, all’altezza del civico 1752. Che sia stata un’auto o una moto, per ora è impossibile stabilirlo.

La donna infatti è stata trovata morta sul marciapiede, nei pressi di un attraversamento pedonale con i suoi oggetti personali, una borsa e un ombrello, a circa 7 metri da lei. Secondo il medico legale intervenuto, il decesso sarebbe avvenuto proprio a causa di un investimento stando alle ferite riportate dalla vittima. Sull’episodio indaga il gruppo Casilino della Polizia locale di Roma Capitale. Al momento non ci sono testimoni e le telecamere della zona sono al vaglio. La salma è stata portata al policlinico di Tor Vergata.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

15 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»