Musica, a Pomigliano d’Arco atterrano i ‘Meganoidi’

Per i genovesi Meganoidi, storica band a cavallo tra ska e rock evoluto, ci sarà un gradito ritorno live con i brani tratti dal nuovo album

NAPOLI – Mancano da oltre cinque anni e venerdi – 7 dicembre – sarà il loro ritorno a Napoli. Per i genovesi Meganoidi, storica band a cavallo tra ska e rock evoluto che sul finire degli anni ’90 trovò il successo con le hit “Zeta Reticoli” e “Supereroi vs. la municipale” ci sarà un gradito ritorno live con i brani tratti dal nuovo album “Delirio Experience”. Il sesto progetto discografico del gruppo capitanato dal cantante Davide Di Muzio, a sei anni da “Welcome in disagio”, è l’ultimo capitolo di un percorso artistico che negli anni ha saputo evolversi come le storie dei suoi protagonisti. 

I Meganoidi, nome preso in prestito dalla saga del cartone animato giapponese anni 80 ‘Daitarn 3’, negli anni si sono evoluti nello stile e nel suono: partiti come ska-band si sono incamminati in un rock alternativo in continua evoluzione. 

Il gruppo, completato da Luca Guercio alla tromba, chitarra e cori; Jacco al Basso; Andrea Torretta alla chitarra e Saverio Malaspina alla batteria; con l’ultimo lavoro discografico “Delirio Experience” ha messo nuovamente in discussione il suo percorso artistico, posizionando al centro della composizione l’esigenza di avere canzoni e arrangiamenti che riescano ad arrivare in modo più diretto e dirompente. 

Il concerto al First Floor Club di Pomigliano d’Arco si prospetta una grande occasione per rivedere dal vivo una tra le band più intense ed espressive di tutto il panorama musicale indipendente italiano.

Leggi anche:

5 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»