AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

Vasco Rossi nel mirino degli hacker: rubati e messi online cinque brani inediti

vasco rossi al modena parkROMA – Ancora un brutto colpo per Vasco Rossi. Dopo la morte improvvisa del produttore e amico Guido Elmi, il Blasco deve fare i conti con gli hacker, coloro cioè, che hanno sottratto ben cinque brani inediti del rocker per poi pubblicarli online.

Il post del Blasco Fan Club

Sulla vicenda è intervenuto lo staff del Blasco fan club che sulla pagina Facebook ha scritto: ” Cari Fan, è di recente emerso che tra gli utenti della pagina Facebook di Vasco ed all’interno del Fan Club circolano file che, secondo le voci diffuse, conterrebbero tracce di brani inediti interpretati da Vasco. Con il presente comunicato teniamo ad informare tutti i membri del Fan Club e gli utenti della pagina Facebook in merito al fatto che si tratta di file sottratti ai legittimi proprietari in modo ILLECITO e che, pertanto, potrebbero essere oggetto di una condotta criminosa in relazione alla quale ci si riserva di agire presso le opportune sedi penali; alla luce di ciò, la DETENZIONE di tali file da parte vostra può configurare, tra gli altri, il delitto di ricettazione, punito dall’art. 648 c.p. Tanto premesso, Vi chiediamo di cessare immediatamente ogni ulteriore scambio e/o trasferimento di file di provenienza illecita, ammonendovi fin d’ora che le condotte lesive saranno perseguite senza ulteriori ammonimenti”.

Una doccia gelata dunque per Vasco Rossi e il suo staff, pronti ad arginare in ogni modo la diffusione online del materiale inedito.

 

03 agosto 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988