Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Trovata l’intesa su Radio Radicale: il servizio sarà messo a gara

"Finalmente Radio Radicale conoscera' il libero mercato", dice Luigi Di Maio al termine del vertice di maggioranza sulla manovra
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Trovata l’intesa su Radio Radicale. “In manovra resta il finanziamento di 8 milioni di euro l’anno che andranno a Radio Radicale fino a quando, in tempi rapidi, sara’ espletata la gara per il servizio attualmente ricoperto da Radio Radicale”, dice il sottosegretario all’editoria Andrea Martella al termine del vertice di maggioranza di ieri sera.

LEGGI Manovra, il M5S contro il Pd: “24 milioni per Radio Radicale? Fermeremo questa porcata”

DI MAIO: 24 MLN NON CI SONO PIU’, FINITA MAGIATOIA

“I 24 milioni che andavano a Radio Radicale non ci sono piu’. Ci sara’ una gara e finalmente Radio Radicale conoscera’ il libero mercato. Cosi’ la smettiamo con questa mangiatoia di soldi pubblici nei confronti di un’azienda a discapito di tutti gli altri”. Lo dice Luigi Di Maio al termine del vertice di maggioranza sulla manovra.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»