Scuola, Salvini: “Bisogna tornare a bocciare i bambini”

"Promuovere tutti a prescindere e' diseducativo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ho un’idea dell’Italia per i prossimi trent’anni, che parte dagli asili nido. Bisogna tornare a bocciare i bambini. Se uno vale e c’e merito va avanti, se non vale si deve fermare. E’ assurdo che non si possano piu’ bocciare i bambini”. Lo dice il leader della Lega, Matteo Salvini, a Corriere Tv, che aggiunge: “Promuovere tutti a prescindere e’ diseducativo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»