hamburger menu

Appalti e corruzione a Salerno, Savastano sospeso: in consiglio regionale entra Fiore

La supplenza temporanea è stata affidata al primo dei non eletti di Campania Libera a Salerno

30-11-2021 16:52
savastano campania
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

NAPOLI – Il Consiglio regionale della Campania ha preso atto della sospensione, a decorrere dal 7 ottobre 2021, del consigliere di Campania Libera Nino Savastano, indagato nell’ambito dell’inchiesta della procura di Salerno sugli appalti del Comune e destinatario di una misura cautelare. Il presidente del Consiglio regionale Gennaro Oliviero ha comunicato all’aula la supplenza temporanea del primo dei non eletti di Campania Libera a Salerno, Aniello Fiore.

LEGGI ANCHE: Appalti truccati e corruzione elettorale, consigliere regionale della Campania ai domiciliari: indagato anche il sindaco di Salerno

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2021-11-30T16:52:49+02:00