hamburger menu

Studenti a lezione di sicurezza stradale, a Firenze riapre ‘Vigilandia’

Taglio del nastro per il nuovo campo scuola gestito dalla polizia municipale rinnovato con 150.000 euro di lavori

Pubblicato:30-09-2022 18:37
Ultimo aggiornamento:30-09-2022 18:37
Canale: Firenze
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

FIRENZE – Nel parco di San Salvi, a Firenze, riaprono le ‘stradine’ di Vigilandia, il campo scuola che simula la circolazione stradale per aumentarne la sicurezza. E questa mattina i primi studenti hanno visitato l’area riammodernata. “Oggi inauguriamo il nuovo spazio dedicato a Vigilandia”, sezione dei vigili urbani istituita nel 1981, sottolinea il sindaco, Dario Nardella. Lo spazio, continua, “è stato rigenerato grazie al contributo di Avr e delle Fondazioni Guarnieri e Borgogni, con la collaborazione della polizia municipale. È un luogo non solo di gioco, ma anche di insegnamento, dove i bambini imparano a rispettare le regole e il valore della sicurezza stradale”. Questa, infatti, “è una delle sfide più importanti delle nostre città, perché ci sono ancora troppi feriti e troppe persone che muoiono sulla strada, molto spesso per eccesso di velocità”.

Il campo scuola è stato rigenerato. Nardella: “Sfida importante, ancora troppi incidenti”

Su Vigilandia, gli fa eco l’assessore alla Polizia municipale, Stefano Giorgetti, “è un fiore all’occhiello” su cui sono stati investiti 150.000 euro. “La sicurezza stradale- sostiene- rappresenta una delle priorità dell’amministrazione. Per questo stiamo mettendo in campo una serie di iniziative e progetti”: dall’educazione e la sensibilizzazione, agli interventi strutturali per ridurre il rischio incidenti e i controlli degli agenti.

LEGGI ANCHE Parte da Latina progetto sulla sicurezza stradale promosso da ministero dell’Istruzione e Polizia

Il progetto, prosegue durante il taglio del nastro l’assessora all’Educazione, Sara Funaro, “permette ai nostri bambini di divertirsi e di imparare nozioni di educazione stradale”. Così “gli alunni scoprono e conoscono il prezioso lavoro degli agenti della polizia municipale, le regole del codice della strada e l’importanza della sicurezza stradale”.

I corsi si articoleranno in due momenti principali: la fase teorica e la verifica pratica, ovvero una prova in bicicletta percorrendo le vie del campo scuola. Ogni anno sono moltissimi gli studenti, dai bambini della materna ai ragazzi delle superiori, che partecipano alle iniziative di Vigilandia: nell’ultimo anno scolastico pre Covid sono stati oltre 3.500.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-30T18:37:32+01:00